Come iniziare a fare remarketing con Facebook

Come iniziare a fare remarketing con Facebook

Poche ma essenziali sono le fasi che bisogna fare per iniziare a fare remarketing con Facebook, qua di seguito le illustriamo ad una ad una.

1. Crea una pagina Facebook

È essenziale avere una pagina aziendale. Non puoi fare nulla in Facebook Ads senza di esso, poiché tutti gli annunci devono essere collegati a uno.

Se non hai molte idee su come creare la tua pagina Facebook contattaci e ti aiuteremo molto volentieri.

2. Crea un gestore annunci

Per poter organizzare e gestire le tue campagne da un’unica posizione, dovrai creare un account Business Manager. Segui i passaggi seguenti per creare un account:

  • Vai su business.facebook.com.
  • Fai clic sul pulsante “Crea account” nell’angolo in alto a destra.
  • Inserisci il tuo nome e conferma la tua identità utilizzando le credenziali di accesso del tuo profilo Facebook personale.
  • Completa le informazioni necessarie per creare il tuo account: ragione sociale, il tuo nome e la tua email.

3. Installa il pixel sul web

Se vuoi targettizzare i visitatori del tuo sito web, è obbligatorio installare il codice pixel. Nel mio post precedente, Cos’è il pixel di Facebook e come configurarlo, ti ho mostrato passo dopo passo come configurare questo piccolo pezzo di codice. In linea di massima funziona così:

  • Includi il codice generico del pixel nel tuo sito web: installalo su tutte le pagine in cui vuoi che il pixel raccolga dati.
  • Installa i codici evento standard: questo codice rappresenta un’azione che può avvenire sul tuo sito web (fare un acquisto, completare la registrazione di un modulo, ecc.), quindi devi solo aggiungerlo nelle pagine dove sei interessato a misurarlo azione.

Nel caso in cui tu abbia un’app e desideri rivolgerti nuovamente alle persone che hanno interagito con essa, oltre a misurare le azioni compiute dagli utenti che la utilizzano, potresti essere interessato ad installare l’SDK di Facebook.

4. Crea un pubblico personalizzato

Il passaggio successivo consiste nel determinare quali persone desideri raggiungere con la tua campagna di remarketing. Puoi creare segmenti di pubblico personalizzati da un elenco con i dati dei tuoi potenziali clienti o dai dati del pixel di Facebook.

Crea un pubblico personalizzato per i visitatori del tuo sito web

In Gestione inserzioni, vai alla sezione “Pubblico”, fai clic su “Crea pubblico” e scegli “Pubblico personalizzato”.

  1. Seleziona l’opzione “Sito web“.
  2. Scegli le regole che attiveranno le tue campagne di remarketing in base alle pagine visitate.
  3. Assegna alla tua conversione un nome sufficientemente descrittivo.

La parte più complicata di questa parte del processo è il terzo passaggio, poiché richiede una certa conoscenza per rispondere correttamente a queste due domande: quale URL scegliere e che ora scegliere?

Questi sono i miei consigli in base alla mia esperienza:

  • Se scegli l’opzione “tutti i visitatori del sito web“, non utilizzare home come URL. Dai la priorità all’inserimento del codice pixel nei punti in cui accedono potenziali acquirenti, come le schede dei servizi o la pagina di destinazione che hai creato per una campagna Google Ads.
  • Aggiungi URL specifici delle pagine in cui si verificano azioni di conversione su cui vuoi fare campagne di remarketing ed escludi gli URL delle pagine in cui viene generata la conversione non vogliamo scegliere come target coloro che hanno già convertito.
  • Scegli il periodo di tempo in base al tuo prodotto: i periodi di tempo che selezioniamo possono essere qualsiasi data compresa tra 1 e 180 giorni. Più breve è il periodo, più piccolo sarà il pubblico di destinazione, ma allo stesso tempo più rilevante sarà.
  • Aumenta il periodo di tempo se hai poche visite: per i piccoli siti web è comune aumentare un po’ il periodo di tempo in cui i dati vengono salvati per creare un pubblico decente.
  • Consenti al pixel di raccogliere almeno 100 visualizzazioni prima di poter iniziare il remarketing.

Un’altra idea per una pagina web che non ha abbastanza traffico sarebbe quella di creare campagne aggiuntive per indirizzare il traffico al tuo sito web in base agli interessi, o campagne che, invece delle visite al nostro sito web, ottengono visite a un video sulla nostra pagina Facebook.

In questo modo otteniamo un pubblico che ha familiarità con il nostro marchio che possiamo quindi influenzare con il retargeting e ottenere elenchi con un numero sufficiente di visite registrate.

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.